Varietà di Caffè: Quali Sono e Quante Ne Esistono

Varietà di Caffè

Ti sei mai chiesto quante varietà di caffè esistono? Se sei un appassionato di caffè, te lo sarai probabilmente chiesto almeno una volta…

Alcuni di noi preferiscono fare il caffè con la macchina espresso, altri utilizzano le macchine a capsule ed i più tradizionalisti usano la caffettiera moka…ma quello che accomuna tutti noi, indipendentemente dal modo in cui facciamo il caffè, è la scelta della miscela perfetta!

Come tutti sappiamo, le varietà più comuni sono l’Arabica e la Robusta… ma esistono altre specie di caffè che vale sicuramente la pena di conoscere, perchè ognuna ha le proprie peculiarità in termini di gusto, profumo ed aroma.

Anche la quantità di caffeina dipende dalla specifica varietà di caffè. Ogni specie di caffè inoltre si adatta soltanto a determinati tipi di terreni e condizioni climatiche.

Sebbene il genere Coffea includa ben 60 specie, sono essenzialmente 4 le specie che puoi trovare in commercio.

Arabica (Coffea Arabica)

Albero del Caffè

La specie Arabica proviene dagli altipiani dell’Etiopia, ed è adatta ad essere coltivata tra circa 1000 e 2000 metri sul livello del mare. Ha bisogno di una temperatura media di circa 20 gradi, e non sopporta grossi sbalzi di temperatura o variazioni eccessive nella piovosità.

Le prime tracce storiche di questa varietà risalgono al 1450 d.C. nella zona dello Yemen.

E’ la varietà più diffusa al mondo e viene oggi coltivata in molti paesi, come ad esempio nella penisola Arabica appunto e in certe regioni dell’America Centro-Meridionale (ad esempio Brasile) e dell’Africa Orientale.

Ha un gusto delicato ed aromatico, ed è caratterizzata da un contenuto di caffeina minore rispetto ad altre specie di caffè.

Robusta (Coffea Canephora o Coffea Robusta)

Bacche di Caffè

La Robusta proviene dall’Africa tropicale, e come dice il nome stesso è più resistente rispetto all’Arabica. Può crescere infatti anche a meno di 700 metri di altezza, e resiste meglio a variazioni di temperatura.

Questa varietà di caffè viene prodotta su larga scala, e oltre che in Africa viene coltivata anche nel Sud Est dell’Asia ed in Brasile.

E’ una specie ricca di caffeina, che dà origine ad un caffè corposo e dal sapore più deciso ed amaro rispetto all’Arabica, caratterizzato da sentori di cioccolato.

Liberica (Coffea Liberica)

Questa varietà è, come indica il nome, originaria della Liberia ma anche della Costa D’Avorio. Viene coltivata in certe zone dell’Africa e del Sud-Est Asiatico, come per esempio Filippine ed Indonesia.

Ha un sapore spiccatamente aromatico, e caratteristiche che molti ritengono meno qualitative rispetto alle varietà più diffuse.

Excelsa (Coffea Excelsa)

La varietà Excelsa è stata l’ultima scoperta in ordine di tempo. Questa specie di albero fu infatti scoperta in Africa nel 1903, ma è stata successivamente catalogata come una variante della Coffea Liberica (anche se commercialmente mantiene la denominazione di Excelsa).

I suoi chicchi sono caratterizzati dal fatto di essere molto profumati e notevolmente aromatici.

Altre Varietà di Caffè

Vi sono inoltre altre specie di albero di caffè meno diffuse, alcune di esse coltivate solo localmente nelle zone di origine.

Tra queste ricordiamo la Stenophylla (originaria dell’Africa Occidentale), la Mauritania (il cosiddetto caffè marrone delle Mauritius), la Charrieriana (che curiosamente non ha caffeina, e proviene dal Camerun) e la Racemosa (che viene dal Mozambico).

Lascia un commento