Tipi Di Switch Delle Tastiere Meccaniche

Tastiera meccanica

Nelle tastiere meccaniche ogni tasto è realizzato con un interruttore indipendente.

Questa tecnologia realizzativa conferisce alle tastiere meccaniche indubbi vantaggi rispetto alle tastiere a membrana, sia in termini di precisione che di affidabilità ed anche in termini di velocità di battitura.

Questo rende le tastiere meccaniche adattissime ad essere utilizzate come tastiere da gaming.

Durante una frenetica sessione di gioco infatti sono fondamentali sia la reattività che la precisione, dato che perdersi anche solo la pressione di un tasto potrebbe significare terminare la partita anzitempo.

La qualità degli interruttori (detti anche switch) è quindi fondamentale per determinare le prestazioni di una tastiera meccanica.

Per valutare un certo tipo di switch occorre considerare principalmente:

  • tipo di feedback: lineare, tattile, sonoro. Gli interruttori tattili presentano una certa resistenza a metà corsa che puoi percepire con il tuo dito. Gli switch lineari invece hanno una corsa uniforme dall’inizio alla fine. Il feedback sonoro si riferisce ovviamente al click più o meno forte che percepisci quando premi il tasto.
  • punto di attivazione: è determinato dalla distanza in mm che il tasto deve percorrere per chiudere il circuito. Minore è questa distanza, più veloce è la digitazione.
  • pressione richiesta: è la forza che devi imprimere sul tasto per attivarlo, e si esprime in centiNewton (cN). Minore è la forza richiesta, maggiore è la velocità permessa dai tasti. All’aumentare della pressione richiesta invece aumenta l’affidabilità, nel senso che è più difficile che avvengano pressioni involontarie.

L’azienda leader sul mercato da oltre 30 anni è la Cherry, produttrice dei famosi switch Cherry MX.

Vediamo assieme le tipologie di switch Cherry MX più diffuse, e le loro caratteristiche salienti.

Principali Tipi di Switch Cherry MX

Cherry MX Black

E’ un tipo di interruttore lineare, ovvero che ha una corsa lineare dall’inizio alla fine e non offre quindi un feedback tattile.

Hanno un punto di attivazione a 2 mm, e necessitano di una pressione di 60 cN per essere attivati.

Per via della forza che richiedono, è ben difficile premere tasti involontariamente. Nel contempo non consentono una digitazione rapidissima.

Switch Cherry MX Red

Cherry MX Red

Questa tipologia è lineare e con punto di attivazione a 2 mm. Sono quindi come i Black, ma necessitano di minor pressione: sono sufficienti solo 45 cN per attivarli.

Gli MX Red sono perciò perfetti nel caso sia necessaria la massima velocità, ad esempio nel gaming quando l’azione di gioco si fa frenetica.

Cherry MX Blue

Gli MX Blue restituiscono un notevole feedback sia sonoro (click) che tattile. Hanno punto di attivazione a 2,2 mm e richiedono una pressione pari a 60 cN.

Queste caratteristiche li rendono molto precisi ed affidabili, ma meno reattivi e veloci di altre tipologie di switch.

Cherry MX Green

Anche questa tipologia è caratterizzata da una importante risposta in termini sonori e tattili. Diversamente dagli MX Blue però, richiedono una pressione di ben 80 cN per essere attivati.

Vista la maggior pressione necessaria, rappresentano una ottima scelta per implementare la barra spaziatrice in tastiere che montano, per i rimanenti tasti, interruttori di tipo MX Blue.

Cherry MX Brown

E’ un tipo di switch che offre una risposta in termini tattili. Producono un click non molto intenso e sono caratterizzati da un punto di attivazione a 2 mm. Richiedono una pressione di attivazione pari a 55 cN.

Insomma gli MX Brown rappresentano una via di mezzo tra gli switch lineari e gli MX Blue.

Altri Tipi di Switch Cherry MX

Vi sono anche altre tipologie meno famose di interruttori Cherry MX, come ad esempio Silent Red, Silent Black, White, Clear, Silver, ecc.

Tali tipologie sono delle variazioni sul tema di quelle viste sopra, per esempio Silent Black e Silent Red sono versioni più silenziose dei Black e dei Red.

Lascia un commento