Recensione Robot Aspirapolvere iRobot Roomba i7+ i7556

Bene amici, devo subito dire che con questo Roomba i7+ i7556 iRobot ha concentrato in un unico dispositivo una quantità impressionante di soluzioni tecnologiche all’avanguardia!

Si capisce fin dal primo sguardo, anche solo osservando la base di pulizia e ricarica, che siamo davanti a un prodotto di altissima fascia e ora cercheremo di analizzarne in dettaglio tutte le caratteristiche.

Mappatura del Roomba i7+

Motore e Filtro

Se hai bisogno di molta potenza aspirante, magari perché hai animali domestici o moquette e tappeti difficili da pulire, questo i7+ è il robot che fa per te dato che ha un sistema di pulizia a 3 fasi con una capacità di aspirazione che arriva a essere fino a 10 volte maggiore di quella dei robot della serie 600!

Il filtro all’interno del robot è costruito con un materiale ad alta efficienza che è in grado di trattenere fino al 95% di acari, muffe, pollini e allergeni vari.

Sistema di Raccolta Sporco

Diamo ora una occhiata ravvicinata al sistema di spazzole del i7+!

Nella parte centrale del robot di sono le due ampie spazzole in gomma che riescono a raccogliere perfettamente tutto lo sporco su qualsiasi tipo di pavimento. Questo è possibile grazie anche al fatto che il dispositivo regola automaticamente gli elementi pulenti in base al tipo pavimento, facendo così aderire bene le spazzole alla superficie da pulire anche in caso di moquette o parquet!

La spazzola laterale ha tre blocchi di setole con angolo di 27°, e la sua funzione principale è quella di pulire i bordi di pareti e mobili e raccogliere lo sporco presente negli angoli.

Base di Pulizia Clean Base

Roomba i7+ Base di Ricarica e Pulizia

Come già sappiamo Clean Base non è solo una base di ricarica, ma un vero e proprio contenitore dello sporco aspirato.

La cosa incredibile è che alla fine delle operazioni di pulizia i7+ è in grado di svuotare automaticamente il contenuto del proprio vano dello sporco direttamente all’interno della Clean Base!

All’interno della base di pulizia c’è un sacchetto dove va a finire lo sporco, in modo che dovrai occuparti di sostituire il sacchetto soltanto una volta ogni tanto. Il sacchetto infatti contiene in media 30 “svuotamenti” e quindi durerà per un bel po’ di tempo prima che sia necessaria la sostituzione.

Questo in pratica significa avere mesi di autonomia, durante i quali non dovrai stare a pensare alla pulizia dei tuoi pavimenti!

Se ti preoccupa il fatto che lo sporco permane dentro al sacchetto nella Clean Base per tutto questo tempo, devi sapere che si tratta di un sacchetto sigillato a 4 strati. Il sacchetto è quindi in grado di trattenere efficacemente allergeni, muffe e altre particelle potenzialmente nocive.

Come Controllare il Roomba i7+

Il modo a mio parere più semplice per controllare il tuo robot è attraverso un assistente vocale.

Roomba i7+ è infatti compatibile con Amazon Alexa e Google Assistant, quindi potrai impartire comandi vocali per attivare le funzioni principali come avviare la pulizia o interromperla.

Se invece devi configurare aspetti di dettaglio, come per esempio impostare barriere virtuali che il robot non deve oltrepassare durante la pulizia, puoi farlo tramite l’app iRobot Home installata sul tuo smartphone.

Sempre tramite l’app puoi ad esempio dire al dispositivo di pulire un’area specifica del pavimento oppure di aspirare la polvere in una certa stanza. Il tutto anche quando sei fuori casa! Al termine della pulizia riceverai la notifica sul tuo telefonino e sarai informato su tutte le aree spolverate in quella sessione di lavoro.

Ovviamente c’è anche il tasto Clean al centro del corpo del robot, premendo il quale i7+ inizierà a pulire casa.

Navigazione

Roomba i7+ riconosce ciò che gli sta intorno ed effettua la mappatura di casa tua trovando il percorso migliore per una pulizia efficace di ogni zona del pavimento.

Grazie ai sensori di cui è dotato non ha problemi a evitare ostacoli e cadute (per esempio giù per le scale), seguire perfettamente il perimetro delle pareti e dei mobili, girare attorno alle gambe di poltrone, tavoli e sedie.

C’è perfino un sensore dedicato al riconoscimento dei punti particolarmente sporchi, sui quali quindi il robot effettua una pulizia ancora più approfondita.

Come ho già accennato prima, puoi anche dire al robot di non entrare in certe stanze o evitare determinate aree del pavimento.

Batteria

L’autonomia della batteria è di 75 minuti, quindi più che sufficiente per effettuare una pulizia completa della maggior parte delle abitazioni.

Anche in caso tu avessi una casa particolarmente ampia non preoccuparti: i7+ tornerà alla base autonomamente quando il livello di batteria è vicino al minimo. Una volta che si è ricaricato riprenderà le operazioni di aspirazione da dove era rimasto!

Caratteristiche iRobot Roomba i7+

  • Dimensioni: 34,2 x 34 x 9,3 cm
  • Peso: 3,38 Kg

Lascia un commento