Proprietà Benefiche delle Pere – Valori Nutrizionali

Pere

Cari amici oggi parliamo delle proprietà delle pere e dei loro valori nutrizionali.

Cerchiamo di capire perché mangiare pere fa bene alla nostra salute!

La pera è il frutto prodotto da quell’albero noto con il nome scientifico di Pyrus communis che appartiene alla famiglia delle Rosacee.

La stagione delle pere comincia a settembre e si possono trovare fino a dicembre. Alcune varietà però sono disponibili anche nei mesi immediatamente precedenti e successivi.

Il pero è un albero di medie dimensioni che cresce nelle zone dal clima temperato e in Italia è diffusamente coltivato in Emilia Romagna.

È una pianta coltivata sin dall’antichità e ne esistono circa 3000 varietà, ciascuna delle quali produce frutti con le proprie peculiarità di forma, gusto, consistenza e colore.

La pera è un frutto sano e nutriente ma anche dal gusto piacevole e per questo ti consiglio di includerlo nella tua dieta. È molta buona anche per la preparazione di succhi o frullati.

Vediamo ora insieme quali sono le proprietà alimentari di questo simpatico frutto.

Valori Nutrizionali delle Pere

Pera sull'Albero

Come quasi tutta la frutta il principale elemento costituente delle pere è l’acqua. Essa in media è intorno al 84%.

Seguono poi gli zuccheri che tra fruttosio, destrosio, lattosio, maltosio, levulosio e saccarosio rappresentano il 9,8%.

C’è anche una certa dose di fibre mentre grassi e proteine sono presenti in piccolissime quantità.

La pera spicca per il suo contenuto di vitamine. Tra esse annoveriamo A, C, E, B1, B2, B3, B5 e B6.

Molto importanti sono anche i sali minerali e in particolare calcio e potassio.

Tra le altre sostanze benefiche per il nostro organismo citiamo l’acido folico e gli anti ossidanti come il beta-carotene.

Il tutto con un contenuto calorico davvero minimo: circa 35 kcal per 100 grammi.

Quali sono i Benefici delle Pere

Mangiare le Pere

Poiché la pera ha un certo contenuto di zuccheri è un frutto ideale per recuperare forze ed energie soprattutto dopo un allenamento. Questo è ancora più vero d’estate perché il glucosio aiuta a ristabilire una temperatura corporea normale.

Il sorbitolo contenuto nella pera previene le carie dentali e favorisce la digestione e ha anche un leggero effetto lassativo.

La pera offre benefici anche al tratto intestinale sia per la presenza di fibre che favoriscono la motilità ma anche per la lignina che è ottima per prevenire l’insorgenza del cancro al colon.

Non dimentichiamo poi il lavoro svolto dalla vitamina A e dalla vitamina E contro l’invecchiamento, mangiare pere infatti ti aiuta a mantenere la pelle giovane.

Infine pur essendo ricca di zuccheri può tenere sotto controllo la glicemia grazie al levulosio. Tuttavia per chi è diabetico è sempre consigliato consultare il medico prima di consumare troppe pere.

Varietà più Famose

Come già detto poco più sopra ci sono migliaia di varietà di pere. Voglio però segnalarti quelle più famose:

  • William: è una pera tondeggiante e dalla buccia sottile. Il suo pregio è la polpa molto succosa.
  • Abate: grande e dal collo allungato, buccia di colore giallastro e ruvida. È molto succosa, zuccherina e dissetante.
  • Decana: tondeggiante e di colore giallo-verde con striature rosse. La polpa è dolce e compatta ed è ideale per la preparazione di marmellate.
  • Kaiser: ha un colore tabacco. La polpa è giallastra, consistente, granulosa, succosa, dolce ma con un retrogusto acidulo.

Lascia un commento