Proprietà del Kiwi

Kiwi

Cari amici di TiSuggerisco.com, oggi parlerò di un frutto che è molto comune sulle nostre tavole ma di cui forse non si conosce proprio tutto: il kiwi.

Il kiwi per l’esattezza è una bacca e proviene da diverse specie di liane del genere Actinidia.

Il gusto del kiwi è un po’ acidulo ma gustoso e rinfrescante. Io lo trovo ottimo da mangiare durante l’estate durante la merenda perché mi toglie la fame e mi distrae dal caldo. Consiglio anche a te di provarlo!

Ma ora cerchiamo di scoprire qualcosa di più a proposito di questo frutto dall’aspetto un po’ strano.

Quali Sono le Varietà di Kiwi?

Sebbene ci siano svariate qualità di kiwi, quelle che si trovano principalmente sui nostri mercati sono due:

  • Kiwi verde. Ha una buccia marrone scuro ricoperta da una corta peluria. La polpa è verde brillante e contiene dei semini neri disposti a raggiera intorno al centro del frutto.
  • Kiwi giallo, detto anche kiwi gold. Comparato al kiwi verde è più allungato, la buccia è un po’ più chiara ed è priva di peluria. L’interno del frutto è strutturalmente simile a quello verde salvo il colore della polpa che invece è giallo.

Tra le due varietà c’è una leggera differenza di gusto: il kiwi verde è acidulo mentre quello giallo è dolciastro. Scegli tu qual è il tuo preferito.

Qual è il Contenuto Nutrizionale del Kiwi?

Pianta di Kiwi

Il contenuto nutrizionale delle due tipologie di kiwi è praticamente lo stesso e principalmente sono degni di menzione i seguenti nutrienti:

  • Vitamina C: 85 mg ogni 100 g, il kiwi è il frutto in natura con più vitamina C, perfino più delle arance.
  • Vitamina E
  • Potassio
  • Magnesio
  • Rame
  • Ferro
  • Fibre
  • Sali minerali

Sono particolarmente indicati per gli sportivi perché con il loro contenuto di potassio combattono i crampi. Danno il meglio di sé quando consumati nei periodi più caldi dell’anno.

Il frutto è anche molto utile per regolarizzare l’intestino e mantenere la pelle più morbida ed elastica perché protegge dai radicali liberi.

L’apporto calorico è davvero molto basso perché hanno pochissimi grassi e zuccheri. Indicativamente è compreso tra i 44 e 60 kcal.

Qual è la Stagione dei Kiwi?

Frullato di Kiwi

I principali produttori di kiwi al mondo sono la Cina, che storicamente è il paese di origine di questo frutto, l’Italia e la Nuova Zelanda. Dalla Nuova Zelanda arriva proprio il nome del frutto per via della sua somiglianza con un uccello locale chiamato appunto Kiwi.

Se intendi consumare il prodotto nazionale, esso è disponibile tra novembre e giugno. Negli altri periodi dell’anno è comunque disponibile ma si tratta di kiwi importati da paesi dell’altro emisfero dove le stagioni sono invertite.

Come Mangiare il Kiwi?

Ci sono diversi modi per mangiare il kiwi e voglio elencare qui quelli più comuni. Ti consiglio di provarli e scegliere quello che ti viene più comodo e gustoso.

  • Taglia il kiwi a metà e scava ciascuna delle due parti col cucchiaino come se fosse un gelato.
  • Sbuccia il kiwi e taglialo in fettine sottili. Se per te il kiwi è un po’ aspro, con questa preparazione puoi aggiungere un po’ di zucchero per addolcirlo.
  • Usa il kiwi nella macedonia, non ci crederai ma le macedonie che contengono questo frutto sono davvero buonissime
  • Usa il kiwi per fare spiedini di frutta.
  • Aggiungilo nei frullati di frutta. A me per esempio piace molto il frullato di kiwi e banana.

Lascia un commento