Migliori Pulsossimetri 2020 – Saturimetri da Dito

Migliori Saturimetri

In questo approfondimento sui migliori pulsossimetri vogliamo chiarire cos’è e a cosa serve il pulsossimetro (detto anche saturimetro), esaminando le sue caratteristiche tecniche e le funzionalità più importanti.

L’ossimetro è una apparecchiatura che misura la quantità di emoglobina legata all’interno del sangue.

L’emoglobina legata rappresenta la cosiddetta saturazione del sangue (SpO2), e la caratteristica fondamentale del saturimetro è che esso è in grado di fornire questa informazione tramite una misurazione non invasiva. La tecnologia su cui si basa il pulsossimetro fu ideata da Takuo Aoyagi nel 1974.

Originariamente l’ossimetro era composto da unità separate, ovvero da una sonda per effettuare la misurazione, da un processore e da un display per mostrare i risultati della rilevazione.

Il saturimetro viene oggi commercializzato in un formato estremamente compatto, avendo tutte le sue componenti raggruppate assieme.

E’ quindi uno strumento molto comodo da usarsi anche a casa propria per tenere sotto controllo una serie di parametri vitali, il più importante dei quali è la saturazione del sangue.

L’informazione sul livello di saturazione del sangue può essere particolarmente utile a persone che presentano malattie croniche di tipo polmonare o cardiaco. Inoltre questo tipo di strumento può dare indicazioni importanti a chi fa sport all’aperto, specialmente in altura (per esempio l’ossimetro è uno strumento utile per chi pratica alpinismo).

Vediamo subito una lista dei migliori saturimetri selezionati dalla nostra Redazione, e poi approfondiremo il principio di funzionamento e le caratteristiche tecniche più importanti degli ossimetri.

Quali Sono I Migliori Ossimetri?

YZCX Pulsossimetro Saturimetro da Dito Portatile Professionale

Questo saturimetro è in grado di dare una misurazione del livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue e della frequenza dei battiti cardiaci.

Il display OLED ha 6 diverse modalità ed è in grado di ruotare, in modo da rendere la lettura dei dati comoda e immediata.

L’utilizzo è molto semplice: ti sarà sufficiente accenderlo e inserire la punta del dito dentro al saturimetro.

L’energia necessaria è fornita da due batterie alcaline AAA, che garantiranno circa 20 ore di funzionamento.

Per risparmiare energia inoltre, il pulsossimetro si spegne da solo dopo alcuni secondi di inattività.

Include sacchettino e laccetto da collo.

Funzionalità

Display

Qualità Prezzo

Pulse Saturimetro di Carevas

Questo ossimetro misura il livello di ossigeno nel sangue velocemente e con precisione.

Inserisci il dito nello strumento, premi il bottone e nel giro di pochi secondi misurerà il tuo livello di saturazione ed anche le tue pulsazioni cardiache.

Il display LED a colori può essere posizionato su 6 diversi angolature, per poter essere consultato con ancora maggiore facilità.

Il saturimetro emette un avviso nel caso il livello di ossigeno nel sangue non sia nell’ambito della normalità.

Alimentato da due batterie AAA (incluse), si spegne automaticamente dopo 16 secondi in modo da non consumare inutilmente le pile.

Include laccetto per appenderlo al collo.

Funzionalità

Display

Qualità Prezzo

VPOW Pulsossimetro da Dito

Questo saturimetro è in grado di darti il risultato della misurazione del livello di ossigeno nel sangue in pochi secondi e con precisione.

Grazie alla funzione di sospensione automatica dopo 8 secondi di inutilizzo, eviterai di consumare inutilmente le batterie.

Risulta assai facile da usare, ed il display OLED è ampio e di facile lettura.

Mostra la misura di SpO2, i battiti del cuore e la forma d’onda delle pulsazioni.

Il display può inoltre essere ruotato a 360 gradi, per poter essere letto agevolmente da qualsiasi angolazione.

Sono inclusi cordino per portarlo al collo e cover in silicone per proteggerlo dagli urti.

Funzionalità

Display

Qualità Prezzo

PULOX PO-200 Pulsossimetro

Questo saturimetro da dito dal design compatto è ideale per tenere sotto controllo quotidianamente la saturazione del sangue e la frequenza cardiaca.

E’ infatti semplicissimo utilizzarlo, e in pochi secondi fornirà misurazioni precise.

Ha un display OLED di immediata leggibilità, che può essere impostato su 6 differenti modalità di visualizzazione e può ruotare per agevolare la lettura da qualsiasi posizione.

Anche il livello di luminosità del display è regolabile a piacere su 5 diversi livelli.

Si spegne in automatico dopo 8 secondi di inattività per non sprecare energia.

Funzionalità

Display

Qualità Prezzo

HOMIEE Pulsossimetro da Dito per Bambini

Questo saturimetro per bambini (dai 2 anni in su) ha un design a forma di animaletto, ed è progettato specificamente per le dimensioni delle dita dei più piccoli.

E’ in grado di misurare rapidamente e con precisione il livello di saturazione e le pulsazioni del cuore.

Dotato di un display OLED a colori che mostra, oltre alla misura di SpO2 ed alla frequenza cardiaca, anche la forma d’onda delle pulsazioni.

Il display è inoltre in grado di ruotare, in modo che lo strumento sia più comodo da usare anche su dita differenti.

La durata delle batterie viene massimizzata dallo funzione di autospegnimento dopo alcuni secondi di inattività.

Include due batterie e il cordino.

Funzionalità

Display

Qualità Prezzo

Come Scegliere il Miglior Saturimetro

Come Usare il Saturimetro da Dito

Se intendi acquistare un nuovo ossimetro da dito, controlla le seguenti caratteristiche:

  • Funzionalità
  • Display
  • Rapporto Qualità / Prezzo

Come Funziona il Saturimetro?

Ma come è possibile che il pulsossimetro riesca a misurare il valore di SpO2 in maniera non invasiva?

Proviamo a dare almeno una spiegazione basica (dato che i dettagli del funzionamento di questo strumento sono abbastanza complessi).

Devi sapere che la sonda dove inserisci il dito è dotata di 2 diodi ed una fotocellula.

I diodi emettono luce su frequenze dell’infrarosso e del rosso. Tali fasci luminosi attraversano il dito e quindi anche i vasi sanguigni, ed arrivano infine alla fotocellula.

Il punto fondamentale è che l’emoglobina legata è in grado di assorbire certe frequenze di luce. Quindi in pratica la quantità di luce emessa inizialmente è nota e la quantità di luce finale viene registrata dalla fotocellula.

Il dato relativo alla differenza tra la quantità di luce iniziale e finale viene poi elaborato da un processore che è in grado di calcolare la saturazione dell’ossigeno.

Display del Saturimetro

Funzionalità

Uno degli aspetti più importanti da valutare in un saturimetro è la quantità ed il tipo di dati che è in grado di misurare.

Alcune informazioni che non mancano quasi mai nei migliori pulsossimetri sono:

  • livello di SpO2: come già detto questo rappresenta la saturazione dell’ossigeno nel sangue.
  • pulsazioni cardiache: gli ossimetri da dito sono generalmente in grado di misurare i battiti del cuore e visualizzare il numero di pulsazioni per minuto.
  • grafico delle pulsazioni cardiache: si tratta del tracciato delle pulsazioni cardiache.

Dato che l’informazione più importante che questi dispositivi forniscono è il livello di SpO2, molti di essi prevedono un allarme che evidenzia quando la misura effettuata non è compresa nella fascia di normalità. In alcuni casi i valori minimo e massimo della fascia di normalità possono essere configurati a piacimento.

Molti pulsossimetri da dito funzionano con normali batterie alcaline. In questo senso è molto utile la funzionalità di autospegnimento dopo un certo numero di secondi di inutilizzo. Grazie a questa funzione viene minimizzato il dispendio energetico, e quindi il consumo delle batterie.

Verifica inoltre che il saturimetro che ti interessa abbia la certificazione CE, che assicura che il prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalle normative comunitarie.

In ogni caso nell’utilizzo del saturimetro segui sempre scrupolosamente le informazioni fornite dal produttore.

Pulsossimetro da Dito

I dati forniti dai pulsossimetri da dito possono essere sicuramente utili, ma considerali solo indicativi e ricordati sempre di consultare il tuo medico per chiarire ogni dubbio o per qualsiasi necessità.

Display

Il display dovrebbe mostrare con chiarezza il risultato delle misurazioni effettuate dall’ossimetro. La leggibilità del display è perciò una delle caratteristiche a cui porre maggiore attenzione.

L’ampiezza dello schermo deve essere sufficiente per mostrare in maniera comprensibile tutte le informazioni necessarie.

Un’altra cosa da valutare è se il display è in bianco e nero oppure a colori. Anche se non strettamente necessario, uno schermo a colori è preferibile quanto a facilità di lettura dei dati.

Vi sono modelli che hanno uno schermo con luminosità regolabile, per meglio adattarsi alle condizioni di luce dell’ambiente in cui ti trovi. Se ad esempio c’è molta luce, aumentando la luminosità potrai vedere meglio le informazioni presenti sullo schermo.

Per i pulsossimetri da dito è importante che il display possa essere ruotato a 360 gradi, o almeno che possa assumere diverse angolazioni. Questo infatti facilita la lettura e permette di effettuare la misurazione utilizzando dita diverse.

Ossimetro Accessori

Dato che, come dicevamo, molti saturimetri per casa sono alimentati a batterie, è necessario provvedere alla sostituzione delle batterie stesse quando si esauriscono. Per evitare di rimanere senza batterie di riserva, risulta molto utile l’indicatore del livello di batteria residuo sul display dello strumento.

Accessori

Infine, sebbene non sia l’aspetto più importante in assoluto, dovresti anche valutare gli accessori inclusi.

Spesso viene fornito un laccetto che permette di portare il pulsossimetro al collo, in modo da averlo sempre con se ed essere sicuri di non perderlo.

Può essere utile anche che sia presente un sacchetto o contenitore per riporre lo strumento quando non serve, o nel caso tu debba portarlo in viaggio con te. In certi casi viene fornita una cover in silicone che protegge il saturimetro da urti e cadute accidentali.

A volte alcuni modelli includono già le batterie necessarie, in modo che tu non debba comprarle separatamente.

Lascia un commento