Migliori Ferri da Stiro a Vapore Senza Caldaia – Qualità Prezzo

Migliori Ferri da Stiro a VaporeBenvenuta su TiSuggerisco.com! Oggi parliamo di come scegliere i migliori ferri da stiro a vapore senza caldaia!

Chiariamo subito che il termine ferro da stiro senza caldaia indica in realtà un tipo di ferro a vapore senza caldaia esterna. Questi ferri da stiro hanno quindi il serbatoio dell’acqua incorporato tra il manico e la piastra, ed hanno una mini caldaia per generare il vapore.

Il nostro obiettivo è trovare il ferro senza caldaia più giusto per le tue esigenze, per rendere la stiratura meno faticosa e risparmiare tempo. Occorre quindi pensare a quali sono le tue necessità di stiratura. Ad esempio i tuoi vestiti sono molto stropicciati dopo che li hai asciugati? Sono quindi presenti molte pieghe ostinate?

Concentrati inoltre su quanto spesso stiri: questo può dipendere, oltre che dalle tue abitudini personali, anche da quanti siete in famiglia, oppure dallo stile di vita che avete.

In base all’utilizzo che pensi di fare del tuo nuovo ferro a vapore, dovrai orientarti verso un modello più o meno potente (e quindi anche più o meno costoso). In particolare è importante la forza con cui il vapore viene erogato dai fori presenti nella piastra del ferro: maggiore è la pressione di vapore, più facile sarà eliminare le pieghe, anche le più ostiche!

Vediamo allora assieme quali sono i migliori ferri da stiro a vapore senza caldaia per la nostra redazione, e approfondiamo insieme le loro caratteristiche più importanti!

Quali Sono i Migliori Ferri da Stiro a Vapore Senza Caldaia?

Philips GC1433/40 Comfort

Philips GC1433/40 Comfort è un ferro a vapore con piastra antiaderente e con funzionalità di erogazione del vapore in continuo. Grazie a queste caratteristiche, è in grado di offrire un ottimo comfort di stiratura.

La punta è affusolata per avere maggiore precisione, ed ha una scanalatura studiata appositamente per stirare attorno ai bottoni.

Ha una potenza di 2000 W, che permette di generare 25 g/min di vapore continuo per eliminare facilmente le pieghe. Inoltre è in grado di erogare un colpo di vapore da 90 g, per stirare le pieghe più ostinate.

Molto interessante la funzione Spray, ovvero la possibilità di produrre una nuvola di vapore dalla parte frontale in modo da inumidire il tessuto subito prima che il ferro passi.

La capacità del serbatoio è di 220 ml, mentre il termostato è particolarmente grande per poter regolare la temperatura con semplicità.

Dotato di funzione Calc Clean, che semplifica la rimozione del calcare. Utilizza questa funzione una volta al mese, per mantenere il tuo ferro in perfetta efficienza!

Pressione Vapore

Funzionalità

Qualità Prezzo

Philips GC4564/20 Ferro Azur

Philips GC4564/20 Ferro Azur è dotato di piastra SteamGlide Advanced, resistente ai graffi e caratterizzata da una eccellente scorrevolezza. Ha un sistema anti goccia che evita la fuoriuscita di goccioline d’acqua, per evitare di macchiare gli indumenti durante la stiratura.

La potenza è di ben 2600 W, che permette un riscaldamento rapido e un vapore di 50 g/min in modalità continua. Consente inoltre un colpo di vapore di ben 240 g, che penetra in profondità nei tessuti rimuovendo anche le pieghe più ostinate.

Molto utile la funzionalità di spegnimento automatico. Se il ferro viene lasciato fermo in orizzontale, si spegne dopo 30 secondi di inattività. Quando invece il ferro viene lasciato sull’appoggio, si spegne dopo 8 minuti.

Il serbatoio è piuttosto capiente, contiene infatti 300 ml di acqua. Il sistema Quick Calc Release consente di raccogliere automaticamente i residui di calcare, che vanno a finire nell’apposito contenitore. Questo contenitore è facilmente rimuovibile: con il minimo spreco di tempo potrai mantenere il tuo ferro in perfetta efficienza!

Pressione Vapore

Funzionalità

Qualità Prezzo

Rowenta DW6020 Eco Intelligent

Rowenta DW6020 Eco Intelligent ha la piastra MicroSteam 400 3De in acciaio inox, che ha ben 400 microfori in modo da distribuire perfettamente il vapore. La finitura laser della piastra ne garantisce la resistenza ai graffi. La punta è profilata per permetterti di accedere in maniera semplice ai punti più difficili da stirare (colletti, cuciture, ecc).

Ha una potenza di 2400 W, e un getto di vapore di 180 grammi: grazie a questa potenza potrai avere la meglio su tutte le pieghe!

Per poter trattare al meglio i capi appesi, i completi e le tende puoi utilizzare la funzione vapore verticale. La funzione anti gocciolamento eviterà che i tuoi capi si macchino durante la stiratura a bassa temperatura.

L’impugnatura è studiata per donarti comfort durante le sessioni di stiratura. Include la funzione anti calcare che impedisce al calcare di accumularsi, aiutando a mantenere il ferro in efficienza.

Si spegne automaticamente dopo 30 secondi di inattività quando appoggia sulla piastra, e dopo 8 minuti quando viene lasciato in verticale. In questo modo è garantita la sicurezza dei tuoi indumenti, e si evita di sprecare inutilmente energia elettrica.

La tecnologia Eco Steam permette di risparmiare fino al 30% di energia (rispetto ad un normale ferro Rowenta da 2400 W) senza penalizzare le prestazioni!

Pressione Vapore

Funzionalità

Qualità Prezzo

Rowenta DW9230 Steam Force

Rowenta DW9230 Steam Force è un ferro da stiro a vapore ad alte prestazioni, con potenza elettrica di ben 2750 W che garantisce un riscaldamento rapido. Il getto di vapore che arriva addirittura a 220 g, e questo è possibile grazie ad una pompa elettronica che fa in modo che fino al 35% di vapore in più entri in profondità nel tessuto. Eliminerai anche le pieghe più difficili, perfino dai tessuti spessi. Questo ferro è dotato della funzione di regolazione automatica del vapore. In erogazione continua, genera 50 grammi di vapore al minuto.

La piastra Micro Steam 400 Profile in acciaio inox ha i bordi arrotondati, ed è dotata di 400 micro fori per diffondere il vapore in maniera uniforme e garantire la massima scorrevolezza. La piastra è resistente ai graffi grazie alla sua finitura laser, e la punta profilata col suo getto concentrato di vapore ti consente di eliminare le pieghe dai punti più difficili.

Quando il ferro viene lasciato immobile, l’erogazione del vapore viene automaticamente arrestata per risparmiare energia ed aumentare l’autonomia del serbatoio (che ha una capacità di 350 ml). E’ inoltre in grado di generare vapore in posizione verticale, per trattare tende ed altri capi appesi.

Include la funzione anti gocciolamento, per evitare di macchiare i tessuti durante la stiratura a bassa temperatura. La funzione anti calcare evita l’accumulo eccessivo di calcare all’interno del ferro, e lo mantiene efficiente più a lungo. Altra nota positiva è l’impugnatura, molto comoda anche per sessioni di stiratura prolungate.

Pressione Vapore

Funzionalità

Qualità Prezzo

Bosch TDA2610

Bosch TDA2610 è un ferro da stiro a vapore caratterizzato dalla piastra PalladiumGlissèe, che ha i fori disposti su tre zone e ha delle scanalature che permettono una ottima distribuzione del vapore e una eccellente scorrevolezza. E’ dotato inoltre di punta Slim, sagomata per raggiungere e stirare facilmente cuciture e bottoni.

La potenza è di 2000 W, che permette 25 g/min in vapore continuo e un colpo di vapore di 60 g/min. Il vapore può essere regolato su tre livelli. Ha anche la possibilità di erogare vapore in verticale, per stirare tende, completi, ecc. Il serbatoio ha una capacità di 290 ml.

Molto pratica la funzione anti calcare, e quella di pulizia degli ugelli. In questo modo le performance del ferro rimarranno inalterate a lungo.

Pressione Vapore

Funzionalità

Qualità Prezzo

Come Scegliere il Miglior Ferro da Stiro a Vapore Senza Caldaia?

Quando stai acquistando un ferro a vapore senza caldaia, deve tenere in considerazione queste caratteristiche:

  • Pressione del Vapore
  • Caratteristiche (Piastra, Capacità Serbatoio, Ergonomia, Sistema Anticalcare, ecc)
  • Qualità Prezzo

Qual’è la Potenza dei Ferri da Stiro a Vapore Senza Caldaia?

La potenza elettrica dei migliori ferri a vapore senza caldaia è solitamente attorno ai 2000 – 2500 Watt, o poco più.

Il valore della potenza è importante perchè contribuisce a determinare il tempo che ci mette il ferro per essere in temperatura e pronto per erogare il vapore dopo l’accensione. Inoltre la potenza elettrica viene utilizzata anche nel processo di produzione del vapore.

Devi però considerare che ad un più alto livello di potenza, corrispondono consumi maggiori e perciò maggiori costi in bolletta. Interessanti in questo senso sono i modelli eco che sono particolarmente efficienti e riescono, pur con una potenza minore, ad avere ottime prestazioni.

Pressione del Vapore

Ferro a VaporeParliamo adesso del serbatoio dei ferri a vapore senza caldaia. In questo tipo di ferri da stiro, la capacità del serbatoio dell’acqua (che si misura in litri o millilitri) è necessariamente limitata. Se ti serve una autonomia molto lunga, potresti dare una occhiata alla nostra guida su come scegliere un ferro a vapore con caldaia.

La pressione che il vapore generato può raggiungere si misura in bar. Particolarmente interessante è il valore del cosiddetto colpo di vapore, che indica la quantità di vapore erogata dai fori presenti nella piastra del ferro quando premi il pulsante del vapore. Il colpo di vapore si misura in grammi al minuto, e un valore più alto indica che il vapore esce con maggiore intensità, e può quindi penetrare maggiormente in profondità nel tessuto. Questo si traduce ovviamente in una maggiore facilità di eliminazione delle pieghe.

Come è fatto un Ferro da Stiro a Vapore Senza Caldaia?

Come è Fatta la Piastra di un Ferro da Stiro a Vapore?

La piastra è uno dei componenti più importanti in assoluto per un ferro da stiro a vapore.

Ferro a Vapore PiastraLe piastre possono essere costruite in diversi materiali, che hanno la caratteristica comune di essere ottimi conduttori di calore.

I più diffusi materiali di costruzione per le piastre sono:

  • acciaio inox: noto per la sua resistenza alla ruggine e durabilità nel tempo, l’acciaio inox ha anche ottime doti di scivolamento.
  • ceramica: è meno resistente rispetto all’acciaio inox, ma ha la capacità di distribuire il calore in maniera omogenea in tutti i punti della piastra, risultando in una stiratura uniforme.
  • teflon: viene usato nelle piastre dei ferri da stiro perchè scivola molto bene sui tessuti.
  • alluminio: è noto per la sua resistenza ma anche per la sua leggerezza.

Un altra aspetto fondamentale nelle piastre dei ferri a vapore è la distribuzione dei fori per la fuoriuscita del vapore.

Anzitutto verifica che la massima concentrazione di fori sia presente nella punta della piastra. La punta serve infatti per lavori di precisione e per stirare i punti più difficili e gli angoli, e serve quindi la massima intensità di vapore.

Controlla anche la distribuzione dei fori nel resto della superficie della piastra. Più fori ci sono, e più uniformemente distribuiti essi sono, e più omogenea risulterà l’erogazione del vapore sull’area di tessuto dove poggia il ferro. Attenzione però perché un maggior numero di fori significa anche che l’autonomia di stiratura a vapore diminuisce, poichè viene erogata una maggior quantità di vapore a parità di tempo.

Come si Regola la Temperatura di un Ferro da Stiro?

Dato che ti troverai a dover stirare molti tipi di tessuti, ognuno con le sue caratteristiche di delicatezza o robustezza, dovrai selezionare la giusta temperatura per ogni tessuto.

Praticamente tutti i ferri da stiro hanno una ghiera tramite la quale è possibile selezionare la temperatura manualmente. Di solito i diversi tipi di tessuto sono chiaramente indicati, in modo da poter selezionare in maniera molto semplice l’impostazione più opportuna per il capo che stai stirando.

Ci sono anche ferri da stiro che hanno la funzione di regolazione automatica della temperatura.

Come si Controlla il Flusso di Vapore nei Ferri da Stiro Senza Caldaia?

Nei migliori ferri a vapore è sempre presente la possibilità di regolare l’intensità del vapore su vari livelli predefiniti. In questo modo sarai tu a scegliere quale pressione di vapore utilizzare in ogni situazione. Alcuni ferri hanno anche la regolazione automatica del vapore.

Pratica è anche la possibilità di impostare l’erogazione di vapore in continuo, per risparmiare tempo ed avere una stiratura il più possibile uniforme.

Interessante infine la possibilità di generare vapore anche quando il ferro è in posizione verticale. Se vuoi stirare capi appesi, o di superficie molto ampia, come ad esempio una tenda, questa funzione ti sarà molto utile.

Ergonomia

Ferro da Stiro Ergonomia

Accertati che il manico del ferro da stiro abbia una impugnatura comoda, e fatta con materiali antiscivolo.

L’ergonomia del manico è quindi importante per farti fare meno fatica soprattutto se stiri spesso.

Anche la leggerezza del ferro è un fattore da tenere in considerazione: più leggero è il ferro, e più facile sarà manovrarlo.

Il Sistema Anticalcare è Importante?

Sicuramente importante è la presenza di un sistema anti calcare, che permetta di rimuovere gli accumuli di calcare in modo semplice e pratico. Rimuovendo il calcare su base regolare, potrai mantenere l’efficienza del ferro più a lungo, soprattutto in termini di erogazione del vapore.

Ulteriori informazioni sui Migliori Ferri da Stiro a Vapore Senza Caldaia

Vai alla lista dei Ferri a Vapore Più Venduti su Amazon!

2019-04-06T19:13:58+00:00

Scrivi un commento