Impermeabilità Tende Da Campeggio – Colonna D’Acqua

Impermeabilità di una Tenda da Campeggio

Ok, se stai leggendo questo articolo allora sei un amante dei trekking e delle vacanze zaino in spalla!

Oppure sei semplicemente un appassionato di campeggio, della natura e delle attività all’aria aperta.

In entrambi i casi probabilmente è venuto il momento di cambiare la tua vecchia tenda, e di sceglierne una nuova ancora più confortevole e pratica.

Come già saprai, una delle caratteristiche più importanti delle tende da campeggio è quella di essere impermeabile alla pioggia.

Nessuno di noi infatti vorrebbe mai ritrovarsi con l’acqua che penetra all’interno della tenda proprio mentre siamo accampati!!

Ecco perché è importante saper leggere la lista delle caratteristiche tecniche di una tenda, individuando il dato relativo alla sua impermeabilità.

Una cosa che voglio chiarire fin da subito è che in generale non è corretto parlare di tende totalmente impermeabili, ma bisogna sempre riferirsi al grado di impermeabilità di una tenda.

Infatti il livello di impermeabilità di una tenda si può misurare, e ora vedremo in che modo è possibile farlo.

Che Cos’è La Colonna d’Acqua?

Tenda da Trekking

Quando nelle specifiche tecniche di una tenda trovi scritto “colonna d’acqua 4000 mm”, quella è proprio l’indicazione di quanto il tessuto con cui è costruito il sovratelo della tenda resiste all’acqua, e quindi in definitiva alla pioggia.

Più è alto il numero di millimetri, maggiore è il grado di impermeabilità di una tenda.

Ma cerchiamo di capire meglio cosa si intende per millimetri di colonna d’acqua.

Quando si testa l’impermeabilità di un tessuto, lo si sottopone alla pressione di una colonna d’acqua del diametro di 10 centimetri e si aumenta l’altezza della colonna d’acqua finché l’acqua stessa non inizia a passare dall’altra parte del tessuto.

In quel momento si determina l’altezza in millimetri della colonna di acqua, e questo è proprio il grado di impermeabilità del tessuto.

Ti consiglio di scegliere sempre tende che abbiano come minimo un livello di impermeabilità pari a 2000 mm, ma se devi fare alpinismo o trekking impegnativi in zone dal clima inclemente, è meglio scegliere tende che resistano ad una colonna d’acqua ancora maggiore (ad esempio, 4000 mm).

Quello che è importante capire è che maggiore è l’altezza della colonna d’acqua che la tenda può sopportare, maggiore è il numero di ore che la tenda rimarrà asciutto durante un temporale.

Supponi di essere dentro alla tua tenda e che si scateni un nubifragio. Una tenda con grado di impermeabilità pari a 4000 mm ti garantirà molte ore all’asciutto (ovviamente dipende da quanto è violento il nubifragio, e da altri fattori quali il vento più o meno forte). Lo stesso non si può dire di una tenda con grado di impermeabilità pari a 1000 mm.

Tenda Colonna d'Acqua Grado Impermeabilità

Impermeabilità e Traspirabilità

Voglio infine farti notare una cosa importante, per quanto abbastanza scontata: più un tessuto è impermeabile e meno risulta traspirante.

Sappiamo tutti quanto sia importante la traspirabilità dei tessuti tecnici di cui è fatto l’abbigliamento sportivo.

Allo stesso modo è importante che una tenda sia realizzata con tessuti che abbiano un certo grado di traspirabilità.

Ecco perché le tende di qualità hanno un alto grado di impermeabilità, ma non sono totalmente impermeabili. Se lo fossero, non sarebbero per nulla traspiranti e stare all’interno della tenda dopo un po’ risulterebbe davvero poco confortevole!

Lascia un commento