Confronto Tastiere Meccaniche VS Membrana

Tastiera Meccanica

Oggi voglio mettere a confronto le tastiere meccaniche e quelle a membrana, per capire i pro ed i contro di ogni tipologia.

Quali sono i vantaggi delle tastiere meccaniche rispetto a quelle a membrana?

Ci sono aspetti in cui le tastiere a membrana sono migliori di quelle meccaniche?

Per rispondere a queste domande, spieghiamo prima il principio di funzionamento di entrambi i tipi di tastiera.

Si tratta infatti di due tecnologie costruttive completamente differenti, e quindi anche le caratteristiche delle due categorie di tastiere sono molto diverse.

Come Funziona la Tastiera Meccanica

Nelle tastiere meccaniche ogni tasto è realizzato con un singolo interruttore. Premendo un tasto andiamo a chiudere il relativo interruttore e un segnale elettrico verrà quindi inviato al computer.

Al momento della chiusura dell’interruttore sentirai un click che ti darà la sicurezza che la pressione del tasto è avvenuta con successo. Inoltre sempre nello stesso momento il tasto farà una lieve resistenza che percepirai con il tuo dito.

Ci sono diverse tipologie di interruttori, detti anche switch, comunemente utilizzate nella realizzazione delle tastiere meccaniche.

I diversi tipi di switch si caratterizzano per l’ampiezza della corsa del tasto, ovvero di quanti millimetri è necessario premere il tasto per inviare il segnale, e per il tipo di feedback sonoro e tattile che danno.

Come Funziona la Tastiera A Membrana

Questa tipologia di tastiere ha uno strato flessibile, detto membrana, che è unico per tutti i tasti.

Possiamo pensare alla membrana come composta da 3 livelli:

  • lo strato superiore è quello che comprende i tasti, e la base (ovvero il lato inferiore) di ogni tasto è realizzato in materiale conduttore.
  • lo strato intermedio divide lo strato superiore da quello inferiore.
  • lo strato inferiore è realizzato in materiale conduttore.

Premendo un tasto, si va a creare il contatto tra la base del tasto stesso e lo strato inferiore, chiudendo il circuito ed inviando il segnale elettrico corrispondente.

Switch Meccanici

Vantaggi delle Tastiere Meccaniche

Le tastiere meccaniche hanno molti pro rispetto a quelle a membrana:

  • sono più precise, nel senso che è più difficile incappare in un mancato invio del segnale (ovvero “perdersi la pressione di un tasto”).
  • supportano la pressione di più tasti contemporaneamente.
  • permettono una digitazione più veloce, poiché spesso l’ampiezza della corsa del tasto necessaria per chiudere l’interruttore è solo di 2 mm o poco più.
  • alcuni tipi di switch restituiscono un feedback tattile e sonoro (ovvero la pressione del tasto genera un click). Questo dà all’utente la certezza che il comando è stato inviato correttamente.
  • sono più robuste e durature, e nel caso un interruttore si rompa può essere sostituito.

Queste caratteristiche spiegano anche perchè molte tastiere da gaming sono realizzate con gli switch.

I principali svantaggi delle tastiere meccaniche sono il prezzo, dato che sono più costose da produrre rispetto a quelle a membrana, e la rumorosità. Il fatto che molti tipi di interruttori producano un click quando vengono premuti, è un vantaggio nel gaming ma può disturbare nell’utilizzo quotidiano.

Tastiera a Membrana

Vantaggi delle Tastiere a Membrana

I pro delle tastiere a membrana sono:

  • il prezzo, dato che sono meno costose da produrre e quindi più economiche delle tastiere meccaniche.
  • la silenziosità, poiché la pressione dei tasti non genera il tipico click degli interruttori.
  • il minor peso, dato che sono più leggere di quelle meccaniche (anche se nel gaming la leggerezza non è necessariamente un vantaggio, dato che una tastiera più pesante è anche più stabile).

Rispetto alle tastiere meccaniche però le tastiere a membrana non permettono la stessa velocità di battitura, a causa della corsa dei tasti più lunga. Inoltre le tastiere a membrana hanno una maggiore possibilità di ghosting (ovvero mancato invio del segnale) e non restituiscono alcun tipo di feedback sonoro. Sono anche meno resistenti e meno durature.

Lascia un commento