Come Usare il Ventilatore – Dove Metterlo e Come Posizionarlo

Ventilatore nella Stanza

Nell’approfondimento di oggi intendo parlarti di come usare il ventilatore, e di dove è meglio collocarlo per avere il risultato migliore.

Quando arriva l’estate e la temperatura in casa inizia a salire tiriamo infatti fuori dal nostro sgabuzzino il caro amico ventilatore.

Ma sei sicuro di saper posizionare il ventilatore correttamente?

Il ventilatore può essere una buona alternativa al condizionatore se non fa troppo caldo o se l’aria condizionata ti dà fastidio. Se vuoi sapere quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un ventilatore rispetto ad un condizionatore, allora ti consiglio di leggere questa pagina!

Se invece è tua intenzione usare il ventilatore, ti consiglio di continuare a leggere questo guida perché qui troverai qualche trucchetto che può esserti utile per sfruttare al meglio questo elettrodomestico.

Non Puntare Mai il Ventilatore in Faccia

Sebbene in una calda giornata la brezza sia particolarmente gradita, non dovresti mai puntare il ventilatore verso di te, soprattutto quando è a distanza ravvicinata oppure quando sei sudato.

Direzionalo sempre da un’altra parte o meglio ancora lascialo ruotare liberamente. Quasi tutti i ventilatori in commercio hanno questa funzione e io ti consiglio di lasciarla sempre attiva.

Se sei sudato, il getto d’aria ravvicinato e direzionato verso di te potrebbe procurarti qualche brutta sorpresa come per esempio un torcicollo o un’indigestione.

Se proprio vuoi il getto puntato addosso, allora mantieni almeno 2 metri di distanza e non esagerare con la velocità.

Dome Mettere il Ventilatore

Ventilatore Camera da Letto

L’efficacia di un ventilatore non dipende solamente dalla velocità. Infatti trovare una posizione strategicamente favorevole può massimizzare il senso di piacere.

Posizionalo per esempio tra la finestra e la porta della stanza per far circolare l’aria.

Di notte invece quando fuori finalmente rinfresca, ponilo vicino alla finestra e fai in modo che distribuisca verso l’interno l’aria fresca.

Non mettere mai oggetti ingombranti o mobili davanti al ventilatore perché costituirebbero una barriera per il flusso d’aria e vanificherebbero l’effetto di questo elettrodomestico.

Se vuoi provare un refrigerio maggiore, sistema una bottiglia ghiacciata o del ghiaccio giusto davanti al ventilatore.

In questo modo riuscirai anche ad abbassare leggermente la temperatura del getto d’aria. Chiaramente non è nulla di paragonabile ad un condizionatore ma è un trucco semplice ed economico.

Posso Dormire con il Ventilatore Acceso?

Ventilatore Pulizia

Sì, se lo desideri puoi dormire con il ventilatore accesso ma anche in questo caso evita assolutamente di direzionarlo verso di te o altre persone che si trovano nella stanza.

Attiva sempre la rotazione automatica e modera la velocità. Potenze troppo elevate a lungo andare diventano fastidiose ed il rischio di svegliarsi con il torcicollo è concreto.

Alcuni Consigli sulla Manutenzione del Ventilatore

Di tanto in tanto pulisci la griglia di protezione del ventilatore. Molta polvere finisce per accumularsi qui e se non vuoi rimetterla nell’aria ogni volta che lo accendi è meglio tenerla pulita.

La suddetta griglia è anche smontabile di modo che tu possa pulire pure le pale. Pulisci il ventilatore solo dopo averlo spento e staccato dalla presa di corrente elettrica.

Prima di rimetterlo in funzione, rimonta sempre la griglia. Senza di essa il ventilatore rischia di essere pericoloso soprattutto per bambini e animali domestici.

Lascia un commento