Come Grigliare le Verdure In Modo Perfetto

Verdure Grigliate

Bene amici, oggi voglio spiegarvi come grigliare le verdure nel modo migliore, e alcuni utili trucchetti per ottenere un risultato perfetto!

Le verdure grigliate o alla piastra sono un piatto appetitoso a base di vegetali, che di solito piace molto anche a chi le verdure le mangia mal volentieri.

Fare le verdure grigliate può anche essere un’idea molto utile per includere gli amici vegetariani alle nostre grigliate di carne estive in giardino.

Ci sono tante ricette più o meno simili per preparare le verdure alla griglia e tante verdure si prestano a questo tipo di cottura.

Se ti è venuta l’acquolina in bocca, continua a leggere questa guida per scoprire come preparare questo invitante piatto. Vedrai che è davvero semplice e alla portata di tutti!

Quali Verdure si Possono Grigliare?

Ci sono molte verdure che possono essere cotte alla griglia! Di solito le più comuni sono: zucchine, peperoni, melanzane, patate, cipolle e radicchio.

Ma la lista non si ferma qui. Puoi grigliare anche asparagi, carote, pomodori… Insomma ce n’è per tutti i gusti.

Alcune verdure come zucchine, carote, cipolle e peperoni diventano facilmente croccanti. Altre invece come patate e melanzane devono ammorbidirsi e richiedono tempi di cottura più lunghi.

Come Tagliare le Verdure prima di Grigliarle?

Verdure Grigliate a Fette

Ci sono due modi per preparare le verdure alla griglia. Il primo, quello più classico, prevede di tagliarle a fette di circa 0,5 mm.

La cottura in questa caso è molto semplice, appena compaiono le classiche righe scure tipiche della grigliatura, sono pronte. Ciò però è vero solo per le verdure che diventano croccanti. Le altre come le patate e le melanzane necessitano un po’ più di tempo per ammorbidirsi.

Se invece preferisci gusti più decisi allora puoi decidere di tagliare le verdure in cubetti. In questo caso il tempo di cottura è leggermente più lungo perché lo spessore è maggiore.

Qual è il Condimento delle Verdure Grigliate?

Quando cucini le verdure alla griglia è fondamentale anche preparare la marinatura perché conferisce quel gusto in più che le rende davvero irresistibili.

La marinatura è un preparato a base di olio e un pizzico di aglio. Eventualmente puoi aggiungere anche altri aromi per dare maggiore sapore. Insomma, non c’è una regola fissa e puoi sbizzarrirti con la fantasia.

La marinatura ha un duplice ruolo: si usa sia per spennellare durante la cottura che come condimento a fine cottura.

Ricorda che se vuoi aggiungere sale, puoi farlo solo a fine della cottura altrimenti rischi di disidratare troppo le verdure.

I Passi per Grigliare le Verdure?

Verdure sulla Griglia

La procedura per grigliare le verdure è molto semplice e alla portata di chiunque. Ti basterà seguire questi passi e cuocerle su un barbecue, una piastra o una bistecchiera elettrica.

  1. Per prima cosa, lava bene le verdure.
  2. Sbuccia le verdure come melanzana e cipolla. I peperoni invece vanno puliti dai filamenti e dai semi ed infine tagliati in spicchi.
  3. Poni le verdure sulla griglia o sulla piastra e spennellale con la marinata di tanto in tanto.
  4. Attendi circa 20 minuti. Ricorda che la comparsa delle righe scure è un tocco di classe!
  5. Quando sono pronte servile in un piatto condite con quello che rimane della marinata.

Lascia un commento